GliAutori

avatar

Mi chiamo Alberto Di Majo. Amo le piante, il Mont Blanc, la comunicazione politica, la pubblicità. Ho studiato filosofia a Roma e a Goettingen, faccio il giornalista a Il Tempo.

avatar

Imprenditore per nascita, appassionato di opera lirica per precoce vocazione. Curioso d'arte. Ha collaborato con Radio3 e pubblicato su riviste specializzate.

avatar

Autore e regista, napoletano, vive a Roma, è laureato in Storia del Teatro. Nel 2006 il saggio Gennaro Pasquariello, attore e cantante di varietà vince il Premio Studio 12 e viene pubblicato con la prefazione di Peppe Barra. Nel 2006 il racconto Che vuole Marta? viene inserito nell’antologia di racconti gay Men on Men vol.5 per Mondadori. Nel 2008 e nel 2011 pubblica la raccolta di racconti Donne Romane, storie al margine sotto l’argine e Piccoli quadri romani, dieci corti teatrali in dialetto romanesco, entrambi ambientati nella periferia romana (Edilet). Per Tempesta Editore pubblica nel 2014 Mi batte forte il cuore una fiaba per bambini sul tema dell’omo genitorialità e nel 2015 il romanzo Vite a buon mercato scritto con Silvia Mobili e Romeo Vernazza. Di prossima uscita il suo romanzo L’ultimo salto del canguro per Castelvecchi Editore.

avatar

Arianna Mercanti si laurea in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università La Sapienza di Roma, con una tesi dedicata alla grafica degli anni Sessanta e Settanta. Dal 2005 è docente a contratto di Storia della Stampa e dell’Editoria presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone e, dal 2008 al 2011, di Grafica presso la Prima Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni dell’Università La Sapienza, dedicando corsi alla storia della grafica, al libro d’arte ed all’editoria del XX secolo.

Dal 2002 al 2010 collabora con l’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma a diversi progetti, dedicati, in particolare, alla catalogazione delle opere ed alla schedatura e inventariazione dei documenti d’archivio. Contemporaneamente lavora presso l’Archivio Alighiero Boetti, partecipando alla pubblicazione dei primi tre volumi del Catalogo Generale dell’opera dell’artista (Electa, 2009, 2012 e 2015) di cui segue il coordinamento scientifico e redige le schede delle opere.  Ha inoltre collaborato con altri archivi (tra cui quello della Galleria La Tartaruga di Roma), ha presentato mostre, in particolare di incisione e di grafica contemporanea ed ha realizzato laboratori didattici per le scuole di Roma. Tra i diversi incarichi, si segnala la collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei per la catalogazione e inventariazione del Fondo Antonio Giuliano costituito da fotografie e pubblicazioni di archeologia e di studi dall’antico.

Ha pubblicato, tra le altre, il libro La Calcografia tra museo e laboratorio. Gli anni Sessanta  e Settanta nei documenti d’archivio (Palombi Editori, Roma 2007) e curato cataloghi di mostre di Guido Strazza, Marina Bindella, Carlo Lorenzetti, Ernesto Porcari, Lucio Passerini, Francesco Parisi ed altri artisti contemporanei dediti in particolare alla grafica.

avatar

Lorenzo Canova (Roma 1967), storico dell’arte, curatore e critico d’arte. Dottore di ricerca in Storia dell’arte presso l’Università di Roma “La Sapienza”, è professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione dell’Università degli Studi del Molise. Si occupa di arte moderna e contemporanea, con una particolare attenzione all’arte del Cinquecento romano, all’arte della seconda metà del Novecento e all’arte delle ultime generazioni italiane e internazionali. Ha curato mostre in musei e spazi pubblici italiani e internazionali. È fondatore e direttore dell’ARATRO – Archivio delle Arti Elettroniche- Laboratorio per l’Arte Contemporanea, Università degli Studi del Molise, Campobasso. Collabora con il quotidiano Avvenire. È componente del consiglio scientifico e del board della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico.

avatar

Romano di nascita, romano «de Roma Sud» d'adozione. Classe 1988, giornalista professionista dal 2015 con la passione per... un po' tutto. Dallo sport - amore giovanile, attuale e senile - al cinema, alla musica, passando per la sempre affascinante cronaca cittadina. Dovevo fare l'ingegnere informatico, ma un paio di occhiali da nerd non hanno mai ingannato il sogno di scrivere. E poi, a me, le cose semplici non sono mai piaciute.

avatar

Romano fino alle feste comandate, ispirato da Simon Reynolds e Zalayeta è il vicedirettore di Crampi Sportivi; scrive anche di pallone per l'Ultimo Uomo, di musica per Deer Waves e di cultura pop per DUDE Mag, ma sempre meno di quanto dovrebbe.

Roma Italia lab srl

Autorizzazione Tribunale di Roma n.60 del 23 marzo 2017

Sede legale: Via Festo Avieno 59, 00136

Sede operativa: Viale Castro Pretorio 25, 00185

Tel. 06 85352463

P.I. e C.F. 11448611001

Direttore Responsabile: Caterina Grignani

Redazione: Simona Pandolfi & Allegra Mondello

newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione