@Altro

facebook Link

calendar 11 06 18 - 21 09 18

clock 09 : 00 - 23 : 00

Roma

place Casa Internazionale delle donne, Roma

The social Syster

@Altro

«Dicono che le donne siano più connesse degli uomini. In effetti io come donna, posso confermare di utilizzare più o meno quotidianamente almeno due social e di gestirne personalmente tre. Ma come si comporta la donna su questi strumenti? Come li utilizza? Quali benefici ne trae e come fa rete con altre donne?» 

Il progetto THE SOCIAL SYSTER nasce quasi per caso da un'esperienza personale di Veronica de Angelis utilizzatrice di Instagram.
Veronica per passione dipinge e tiene laboratori di pittura per adulti e bambini e tempo fa, in cerca di ispirazione, ha lanciato una call su Instagram per trovare volti nuovi da ritrarre. Il post, ricevette in poche ore più di 30 candidature ed alla fine riuscii a ritrarre 35 splendide donne.
Col tempo ha conosciuto queste donne che da semplici followers sono diventate in un certo senso amiche e si è chiesta cosa fare con tutti questi ritratti? Come rendere omaggio a loro? La risposta è stata semplice, organizzare una mostra. 

Volendo fare un passo in più, ha creato un questionario online e ha chiesto loro di rispondere a delle domande sull'utilizzo dei social e sul loro risvolto nella vita reale. I risultati hanno convinto Veronica ad organizzare oltre alla mostra, anche un dibattito sul tema dell'utilizzo positivo dei social, oggi tanto “demonizzati”, da parte delle donne e su come, proprio attraverso tali social, si possa riuscire a fare rete e sostenere progetti dedicati proprio alle maggiori fruitrici: le donne.

Ha così messo insieme uno staff di volontarie tra le numerose followers del progetto ed insieme hanno dato vita ad una pagina Facebook e ad un profilo Instagram che seguono giorno dopo giorno a titolo gratuito affrontando tematiche di interesse sociale con particolare attenzione alle donne.

SOCIAL LOVES WOMEN è la Raccolta Fondi che hanno creato assieme alla Fondazione Archè attraverso percorsi di prossimità.
Il progetto vuole dare risposta a bisogni specifici espressi dalle mamme, accompagnandole e sostenendole in diversi momenti di inserimento sociale e lavorativo come l’accesso ai servizi sanitari e sociali territoriali, lo svolgimento delle pratiche burocratiche; l’apprendimento della lingua italiana, l’individuazione di contesti di socializzazione.

Il progetto si concluderà con una mostra dibattito a Roma il il 21 settembre (che coincide tra l'altro con la Giornata internazionale per la pace), presso la Casa Internazionale delle Donne.


Al dibattito sono state invitate ad intervenire alcune delle donne ritratte per portare la loro testimonianza, alcune psicologhe che affronteranno la tematica da un punto di vista diverso e ancora Social media manager ed influencer. Durante la serata verranno mostrati i risultati della raccolta fondi e faremo un'asta di beneficenza con i ritratti e con alcune creazioni di makers e creatrive sostenibili che hanno donato alcuni loro pezzi unici.

Roma Italia lab srl

Autorizzazione Tribunale di Roma n.60 del 23 marzo 2017

Sede legale: Via Festo Avieno 59, 00136

Sede operativa: Viale Castro Pretorio 25, 00185

Tel. 06 85352463

P.I. e C.F. 11448611001

Direttore Responsabile: Caterina Grignani

Redazione: Simona Pandolfi & Allegra Mondello

newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione