Musei in rosa per la festa della donna

L’8 marzo, per festeggiare la giornata internazionale della donna, il MiBACT apre i musei italiani a tutte le donne e lancia la campagna social #8marzoalmuseo una caccia al tesoro digitale alla ricerca di figure femminili in dipinti, vasi, sculture, arazzi ed affreschi di ogni tempo.

Attraverso il profilo instagram @museitaliani invita tutti i visitatori a scattare foto e condividerle con l’ashtag #8marzoalmuseo.

 

Roma Italia Lab non rinuncerà a questa occasione per visitare i musei romani alla ricerca di uno scenario unico: come in un sogno saranno interamente (o quasi) popolati da donne di ogni età.

 

Se non siete ancora andate a vedere il nuovo allestimento della GNAM di cui ci parla la Prof.ssa Jolanda Nigro Covre in questa intervista, vi consigliamo di non perdete l’occasione. Il museo è aperto fino alle 19.30.


Il nuovo allestimento della GNAM

Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea [ph] Giorgio Benni

 

Al MACRO di Via Nizza sono esposte le opere di Anish Kapoor, di cui vi avevamo parlato nel tema di febbraio #Rosso:


Carne, sangue, ritualità: il “rosso Kapoor” al Macro

Kapoor, Dissection, [ph] Valeria Saymova

 

E se vi trovate vicino al quartiere Ostiense, fate un salto alla Centrale Montemartini  fotografata da Cecilia Cicci per RIL in questa bellissima Gallery per il tema #Dicotomie.


Dicotomie tra architettura classica e industriale

 

Per conoscere tutti gli appuntamenti in programma per l’8 Marzo potete visitare il sito del Ministero dei beni culturali, e consultare la lista di tutti  i musei e luoghi della cultura statali che apriranno le loro porte gratuitamente alle donne.

© Riproduzione riservata