Home » Il sistema antifurto casa: cos’è e come funziona

Il sistema antifurto casa: cos’è e come funziona

Il sistema antifurto casa: cos'è e come funziona

Il fenomeno relativo ai furti all’interno delle abitazione è tutt’oggi particolarmente rilevante nonostante negli ultimi anni si sono registrati sempre meno casi di furti. Il fenomeno relativo ai furti non deve essere sottovalutato in quanto quest’ultimo rappresenta una vera emergenza che se non affrontata correttamente può spingere le persone ad adottare delle misure estreme per difendere loro stesse e i loro beni. A tal proposito una delle soluzioni maggiormente efficaci per contrastare il fenomeno dei furti è rappresentato dall’acquisto di un sistema di antifurto per la casa il quale rappresenta un mezzo di difesa della propria abitazione e sopratutto uno strumento che offre una sicurezza e una protezione contro eventuali azioni illecite.

Ebbene vi sono numerose tipologie di sistemi antifurto casa che permettono di difendere la propria abitazione in modo ottimale impedendo dunque l’accesso ad eventuali intrusi. Il sistema antifurto è un sistema di allarme passivo la cui funzione è quella di accertare la presenza all’interno dell’abitazione di persone estranee e di scoraggiare questi ultimi dal procedere con il loro intento criminale. Ebbene, una volta che tali sistemi antifurto casa hanno rilevato delle persone estranee questi ultimi ne segnalano la presenza con un segnale acustico ovvero una sirena. Allo stesso tempo tali sistemi provvedono ad inviare in modo immediato un messaggio al numero di telefono del titolare dell’immobile così che quest’ultimo possa essere consapevole di quanto sta accadendo nella sua abitazione.

Le suddette funzionalità sono determinate dalla presenza di una centralina la quale è in grado di analizzare in modo rapido ed ottimale tutte le informazioni che concernono il sistema antifurto casa e l’abitazione. Per quanto concerne la sirena quest’ultima viene attivata in seguito alla rilevazione di segnali all’interno della casa siano essi segnali di movimento, d’urto o di rottura. I segnali di movimento sono fondamentali in quanto permettono di rilevare la presenza di persone estranee all’interno della abitazione. Fra i segnali si possono citare inoltre i sensori magnetici attraverso i quali è possibile verificare se un individuo sta cercando di entrare all’interno dell’abitazione attraverso porte o finestre.

Come scegliere il sistema antifurto per la propria abitazione

Come anticipato in precedenza vi sono molteplici tipologie di modelli di sistemi antifurto reperibili in commercio fra i quali è possibile scegliere, ebbene prima di procedere all’acquisto è necessario prendere in considerazione alcuni elementi al fine di effettuare un acquisto ideale alle proprie esigenze e necessità. Fra questi elementi si possono citare in particolare il prezzo ovvero la spesa che si vuole affrontare, la tipologia nonché la dimensione dell’abitazione nella quale il sistema antifurto dovrà essere installato ed infine la presenza più o meno costante di persone nonché di animali domestici all’interno dell’abitazione durante il corso della giornata. La questione relativa al prezzo è fondamentale, si consiglia di valutare attentamente i vari modelli di sistemi antifurto prima di procedere all’acquisto.

Ebbene occorre infatti considerare che i ladri intenzionati ad entrare nella abitazione tenteranno di vanificare ed aggirare eventuali sistemi di antifurto presenti. Si consiglia pertanto di scegliere con attenzione il modello di sistema antifurto che offre la maggior protezione e sicurezza in considerazione del budget ed ovviamente della tipologia e della dimensione della propria abitazione. Prima di procedere all’acquisto è inoltre necessario valutare l’elemento relativo ai molteplici sistemi antifurto casa presenti in commercio, fra questi in particolare si possono citare i sistemi antifurto filiari o i sistemi antifurto wireless. I sistemi antifurto filiari affinché possano funzionare efficientemente necessitano di appositi fili e dunque di apposite modifiche sui muri dell’abitazione.

I sistemi antifurto wireless viceversa non necessitano di alcun filo, la loro principale caratteristica è rappresentata dalla versatilità, ebbene questi ultimi sono facilmente installabili nell’abitazione in tempi rapidi. Tale tipologia presenta un sistema il quale si basa sulla comunicazione mediante radio fra sensori e centralina, inoltre l’antijamming presente all’interno del loro sistema impedisce eventuali azioni dirette a aggirare tale sistema antifurto.