Breviario di vacanza. I segni d'acqua

Prosegue la disamina dello zodiaco sotto l'ombrellone. Il Cancro lamentoso si immola sull'altare familiare, lo Scorpione pesantone si fa bello nel mistero ma è un possessivo patologico e infine i Pesci che possono condurvi alla vacanza depressiva per eccellenza o ad una sfrenata avventura psichedelica...

Fra temporali e afa asfissiante, in questa ultima settimana di luglio siamo giunti al nostro secondo appuntamento col zodiacale imprinting che ciascuno segno apporta alle proprie vacanze. A qualcuno piace calda, a qualcun altro piace fredda, a chi esotica e a chi nostrana, a chi affollata e a chi esclusiva.

Ad ognuno la sua vacanza

Ognuno sogna la sua estate. L'importante è centrare l'obiettivo e vivere al meglio le proprie vacanze. Ci si riesce sempre? E qui cominciano le note dolenti, anzi roventi vista la calura. Fra parenti, lavoro e partner, non so voi, ma io sono circondato da amici e conoscenti che si lamentano di vacanze deturpate, vagheggiate e mai realizzate. Ma a Palermo un detto popolare dice «Vuoi stare buono, lamentati!», pertanto non sempre certe lamentazioni si fondano sul vero, anzi sono espressione della sofisticata arte della dissimulazione.

I segni d'acqua sotto l'ombrellone

Un caso emblematico in tal senso è quello del Cancro. Raramente sentirete dalla viva voce di questi soggetti un radioso commento sulle loro ferie, imminenti o appena concluse. Alla domanda «Come è andata?» oppure «Che programmi hai?» la più scintillante delle cancerine risposte inizierà con un laconico: «Mah, che ti devo dire…», inarcando un sopracciglio e piegando gli angoli della bocca in una smorfia di sofferenza. Partire per un Cancro è già problematico di per sé. Fare le valigie e lasciare casa è comunque uno strappo. Così accadranno impedimenti di ogni tipo, validissimi alle orecchie di qualsivoglia interlocutore, per cui il Cancro non potrà realizzare quella vacanza tanto desiderata. Innanzitutto la famiglia. Suocera o Mamma sono le prime esponenti della sacra casta per la quale il Cancro dichiara di immolarsi, ripiegando necessariamente su altri e diversi programmi estivi. Tuttavia appurare esattamente i fatti è un giallo. Il Cancro dissimulerà il più possibile. La verità autentica in merito a dove, quando e con chi andrà in vacanza non si saprà mai.  I compagni di viaggio attesteranno comunque languidi svenimenti e malinconici struggimenti per questo o quel motivo, salvo osservare che le cose sono poi andate esattamente per come il Cancro aveva programmato. Peccato che l'autentica vacanza per questo segno sarebbe sganciarsi da tutto e tutti. Lo farebbe mai? Mai. Pertanto il  partner ideale del Cancro è colui o colei che accetta tale legame perpetuo, una sorta di filo di Arianna con cui il Cancro resta collegato al suo labirinto familiare. Chi si oppone a questa emotiva dinamica e si propone di recidere il suddetto filo, verrà in qualche modo liquidato. Prima, dopo o durante le vacanze. E se nel caso del Cancro si parla di lamentoso giallo, il mistero più fitto e impenetrabile aleggia invece sugli spostamenti estivi dello Scorpione.

Forse pochi eletti sapranno dove e quando il soggetto in questione si reca, mai e poi mai elevato al mai con chi. Fuori classe irraggiungibili di sortite improvvise, cambiamenti repentini e vacanze galoppate all'insegna del dato anomalo,  lo Scorpione è maestro indiscusso nel ritrovarsi compagni di viaggio del tutto imprevisti e poco ortodossi. Potrei citarvi casi di Scorpioni che casualmente si ritrovano in albergo con ex e amanti non proprio ex, così come di coppie di coniugi affiatati in cui lo Scorpione parte solo e rientra dalla vacanza altrettanto affiatato con un altro partner. Mai lasciare uno Scorpione da solo in vacanza, mai! Al contrario non sperate da un partner Scorpione alcuna liberalità in merito alle vostre vacanze. Sarete controllati a vista, anche se loro si troveranno a centinaia di chilometri di distanza un occhio ben nascosto carpirà ogni vostro minimo spostamento. Per carità, mai far di tutta l'erba un fascio, esistono anche esponenti del segno meno possessivi (dove?) ma se uno Scorpione non manifesta una silente e potente possessività verso il partner, non è innamorato. In vacanza poi! Se vi dice: «Vai amore, vai pure!», è certo che gatta ci cova. Comunque sia, tradimenti o virtuose fedeltà, è strano quanto le vacanze più belle di uno Scorpione siano spesso quelle scaturite da eventi improvvisi o disavventure a cui si è cercato di porre riparo. Il viaggio organizzato e ben pianificato non si addice a questo segno. Nel dato anomalo, invece, intriso di un pizzico di drammaticità, lo Scorpione trova l'ingrediente giusto per vacanze perfette. In alcuni casi la tendenza alla dramma prende il sopravvento e si tratta allora di Scorpioni pesantucci (anche se lo Scorpione, a dir il vero, leggero non lo è mai).

Infine i Pesci. Il loro desiderio di evasione sarà quasi sempre opposto rispetto al luogo in cui si trovano. Passeggiando in montagna sognano il mare, stesi sulla spiaggia rimpiangono la città, all'estero sono impazienti di tornare in patria. Pertanto è un po’ complicato accontentarli: comprendere i loro reali bisogni così da prevenirli e realizzarli è un rebus. Il problema con questi soggetti è appunto definire il concetto di realtà. Se le vacanze sono di per sé sogno per distrarsi dalla realtà, nel caso dei Pesci il sogno si specchia su se stesso ed è difficile interpretare dove inizi e dove finisca. In coppia poi non ne parliamo! A meno che il Pesci in questione non sia follemente innamorato e ricambiato (anche se mai avrà chiaro effettivamente di chi), ogni evasione potrebbe essere foriera non soltanto di altri amori, ma addirittura di altre ipotesi di vita. Qui, là, su e giù, dinamico come un Acquario, emotivo  come un Cancro, sfuggente come una Bilancia. Ma se per le vostre vacanze, per un motivo o per un altro, sarete in compagnia di questo istrionico segno, sperate almeno ardentemente che non sprofondi in uno di quei suoi ciclici baratri depressivi. Altrimenti siete rovinati! Un Pesci in vacanza non è semplicemente giù, è un'anima tormentata che si strazia ( e vi strazia) nelle sue inenarrabili sofferenze amorose. Qualora invece vi avvincete al gate con un Pesci in piena euforia, va riconosciuto a questo segno il dono di potervi condurre nella più psichedelica delle vostre vacanze. Potreste ritrovarvi ubriachi a casa di sconosciuti a centinai di chilometri dal vostro albergo, oppure su una spiaggia all'alba nudi e felicemente semicoscienti. Tutto è possibile con un Pesci euforico in viaggio. Orari? Organizzazione? Programmi? Si dissolvono come un bicchier d'acqua versato a mare. Una Vergine o un Capricorno potrebbero avere una crisi di nervi e rientrare immediatamente a casa! Qualunque sia il vostro ideale vacanziero, occhi aperti su chi avete scelto come compagno di viaggio e ricordatevi: dimmi che vacanza fai e ti dirò che segno sei! 

Cercate i segni di Terra? Sono qui e per quelli d'Aria appuntamento a lunedì prossimo.

ARTICOLI CORRELATI

avatar

Nasce a Palermo nel 1976 dove si laurea in Lettere. 

Attore e autore sia televisivo (Zelig, Zelig Off, Stiamo tutti bene, Tintoria, Maurizio Costanzo Show, ed altri programmiche teatrale. Fra le commedie più fortunate: La famiglia Lo Cicero, Un problema alla volta, Serata omicidio, The Wedding planner.

 Autore del libro Io Vergine, tu Pesci? edito nel 2016 da Salani Editore

Roma Italia lab srl

Autorizzazione Tribunale di Roma n.60 del 23 marzo 2017

Sede legale: Via Festo Avieno 59, 00136

Sede operativa: Viale Castro Pretorio 25, 00185

Tel. 06 85352463

P.I. e C.F. 11448611001

Direttore Responsabile: Caterina Grignani

Redazione: Simona Pandolfi & Allegra Mondello

newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione