Caro Giuseppe, io Ariete bloccato in una non storia

L'Ariete è predisposto sia all'attrazione istantanea che all'idealistica proiezione di un amore unico ed irripetibile. L'ascendente Pesci ti allontana dalla realtà. Sei sicuro che non sia una scusa per restare libero di sognare e di avere altre storielle?

Ciao Giuseppe,

sono un Ariete ascendente Pesci da anni impantanato in una storia non storia con una ragazza del Sagittario. Non siamo mai stati insieme davvero, se per stare insieme si intende una coppia "ufficiale".

Ho avuto altre storie nel frattempo, ma non mi sono mai innamorato.

Che dice lo Zodiaco?

Marco

La risposta di Giuseppe Sorgi

Lo Zodiaco dice tante cose caro mio. Non so se gradite però. Innanzitutto può aiutarci a comprendere da dove scaturisce questo tuo inguaribile sentimento. Definiamolo così per il momento. Se si tratta di Amore non lo so, non lo posso sapere. Ma il fatto di essere tu «impantanato» da anni depone male... e lascia supporre che purtroppo non si tratti d'amore. Sicuro di essere innamorato?

Mentre scrivo mi rendo conto che la domanda è sciocca. Purtroppo, segni zodiacali a parte, chi è convinto d'amare non hai mai voluto ascoltare altre ragioni. Eppure tu mi scrivi. Forse perché desideri conoscere l'affinità astrologica fra Ariete e Sagittario? Probabilmente è questo il senso della tua domanda. O forse no, forse sei un lettore assiduo, conosci la bizzarra traiettoria delle freccette di questo Tiro al Segno e allora mi chiedi ben altro, ovvero come mai un Ariete ascendente Pesci sia incline ad eterni amori mai raggiunti. Mi illudo sfacciatamente che sia questa la versione ufficiale.

L'atteggiamento adolescenziale dell'Ariete

L'Ariete è il re delle gatte morte. Viene sempre dipinto come un mattatore, un conquistatore, dall'istinto acuto e dalla sessualità disinibita. In teoria. In pratica l'ardore e l'erotismo arietino hanno connotazioni molto adolescenziali: positive per certi versi, disastrose per altri. L'Ariete infatti è predisposto tanto all'attrazione istantanea, quanto all'idealistica proiezione di un amore immenso, unico ed irripetibile. Di cui l'Ariete ovviamente si sente assoluto creatore e protagonista.

Se a ciò aggiungiamo la viscerale inclinazione del segno verso ogni tipo di sfida e battaglia, ecco che l'amoroso palpito può scoppiare in petto in modo direttamente proporzionale a quanto la preda si ritragga. Conosco più di un Ariete che ha sprecato troppo tempo ed energia dietro una gatta morta. Perdonami, rischio di risultare offensivo, ma le ipotesi sono due: o sei uno stalker delirante fissato con questa fanciulla, oppure lei ti avrà fatto sperare tenendoti al laccio. Nel primo caso sei pericoloso, nel secondo sei il classico Ariete incastrato da una gatta morta. Anche stavolta voglio dar per scontato si tratti della seconda opzione.

Con il Sagittario amore o dipendenza?

In tal caso trattasi di gatta morta del segno del Sagittario, quindi potenzialmente fissata con la libertà e con una sessualità scissa fra istinto e ratio.

Pensi di risolvere tu la faccenda in nome dell'amore? Lo sai che rischi di perderci dietro altrettanti anni? E per cosa? Amore o dipendenza? Robin Norwood nel libro Le donne che amano troppo (validissimo anche per gli uomini naturalmente) affronta l'argomento con la serietà che questa sede si sogna.

L'ascendente Pesci

E a proposito di sogno, il tuo ascendente Pesci non ti aiuta affatto. Spesso per alcuni Pesci l'amore è incarnato da qualcuno che non corrisponde nemmeno lontanamente nel mondo reale a quell'idea che il Pesci si è costruito nella testa. Nei sogni! E mai e poi mai moltiplicato al mai un Pesci del genere scenderà a patti con la realtà. Perché? Perché la realtà spesso, molto spesso, è meno evanescente del Sogno.

Dici di avere avuto altre storie. Come mai sono sbocciate e finite senza lasciare in te traccia d'amore? Di quell'Amore che invece provi solo per l'irraggiungibile Graal del Sagittario. Come mai? Forse perché in quei casi hai vissuto la realtà? Certo il Sogno è più seducente. E soprattutto nel sogno si resta liberi. Liberi di sognare e di avere altre storie. Caratteristica quest'ultima tipica sia dei Pesci che dell'Ariete, i quali, seppur i modi diversi, rifiutano la fissità e le incombenze del quotidiano.

Tuttavia sono dell'idea che la realtà in amore sia più avvincente e sorprendente di qualunque immaginazione. A vent'anni non la pensavo così, oggi sì. Un amore reale sarà anche sporco delle misere bassezze della realtà. Ma c'è. Un amore ideale sarà pure alto, ma non c'è. La nostra è un'epoca già così impregnata di solitudine, metterci anche il carico di amori impossibili ed assenti mi pare assurdo. Non ti stanca questa eterna rincorsa? L'entusiasmo di cui l'Ariete tracima e la tenerezza di cui necessitano i Pesci non ne escono massacrati?

Cerchi la sfida o il vero amore?

E torniamo al punto: l'Ariete nel massacro fraintende il gusto della battaglia, mentre il Pesci vi rintraccia fumose motivazioni per piangere. Se invece provassi finalmente a portare sul pianeta terra il fuoco arietino e l'incanto dei Pesci! Purtroppo non basta l'astrologia per fare un passo simile. Può essere uno spunto, non di più. Bisognerebbe capire chi insegui per davvero e perché. Cerca di guardare per una volta le cose da una prospettiva diversa: i Pesci in questo sanno essere maestri assoluti e di raro acume; e prova per una volta ad agire lasciandoti tutto alle spalle. Se soltanto lo vuole, chi come un Ariete riesce a farlo!

Forse volevi sentirti dire di insistere, che Ariete e Sagittario hanno un ottimo feeling e che per chissà quale transito astrologico da qui a tre mesi tu e lei sarete felicissimi insieme. Ti chiedo scusa, ma resto convinto che l'Astrologia non sia questo e non serve a questo.

ARTICOLI CORRELATI

avatar

Nasce a Palermo nel 1976 dove si laurea in Lettere. 

Attore e autore sia televisivo (Zelig, Zelig Off, Stiamo tutti bene, Tintoria, Maurizio Costanzo Show, ed altri programmiche teatrale. Fra le commedie più fortunate: La famiglia Lo Cicero, Un problema alla volta, Serata omicidio, The Wedding planner.

 Autore del libro Io Vergine, tu Pesci? edito nel 2016 da Salani Editore

Roma Italia lab srl

Autorizzazione Tribunale di Roma n.60 del 23 marzo 2017

Sede legale: Via Festo Avieno 59, 00136

Sede operativa: Viale Castro Pretorio 25, 00185

Tel. 06 85352463

P.I. e C.F. 11448611001

Direttore Responsabile: Caterina Grignani

Redazione: Simona Pandolfi & Allegra Mondello

newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione