Guida per autostoppisti per il tema #Strade

La nostra visione di #Strade in attesa della vostra.

«Tragitti tortuosi, sentieri in salita e poi in discesa. Il cammino è sempre un viaggio senza il bisogno di andare troppo lontano. Ci sono partenze e arrivi, fermate e corse infinite. 

 

La strada è un crocevia di incontri e di scontri, di riflessioni e polemiche fruibili a tutti, è il palco su cui vanno in scena i nostri sogni e delusioni.

 

In strada si gioca quando si è bambini e si diventa presto adulti. Dormono nei cartoni, vicino alle stazioni, i senzatetto, i clandestini, i disoccupati senza garanzie, tutti gli uomini a cui è stata negata la propria umanità. In strada si commettono ingiustizie, delitti, violenze e soprusi di ogni tipo, ma sempre qui si manifesta per difendere i propri diritti, si scende in piazza o in coda ad un corteo per contrastare i divari stabiliti dalla società.

 

Sui sampietrini di Roma si passeggia per le caotiche vie del centro o per i suggestivi vicoli del Ghetto; si respira l’odore della strada, si ascoltano i racconti degli anziani, si immagina un futuro diverso dalla realtà, e si finisce a correre senza fiato per raggiungere la persona amata o per la paura di perdere l’ultimo treno in partenza.

 

La strada è sempre stata un vettore comunicativo fondamentale. C’è stato un tempo in cui la statua “parlante” di Pasquino si animava di pungenti satire in versi e oggi gli street artists, dopo aver camminato per ore con lo zaino pieno di vernici e rotoli di carta, lasciano sui muri delle città le proprie tracce sotto forma di parole o immagini. L’arte diventa di tutti, è visibile a tutti, mentre si passeggia o dal finestrino del tram.

 

La strada è il luogo delle feste, delle processioni, delle maratone… è il luogo non luogo dove tutto può succedere in base a chi l’attraversa. Non sai mai chi può incontrare, ma puoi anche stupirti degli incontri meravigliosi e casuali che puoi fare».

 

In questo numero particolare risalto verrà dato agli articoli realizzati dagli studenti della Sapienza, che hanno aderito al progetto di tirocinio attivato dalla professoressa Ilaria Schiaffini presso la nostra redazione. I loro approfondimenti sul tema #Strade si concentreranno sull'evoluzione della Street Art a Roma nei diversi quartieri: Pigneto, Tor Pignattara, San Lorenzo, Quadraro, Tor Marancia, San Basilio e Ostiense. Ringraziamo i nostri giovani collaboratori per le testimonianze scritte, fotografiche e video, che arricchiranno il nostro numero: Tiziano Tancredi, Gerardo Iannacci, Giulia Sperandeo, Francesca Pietrisanti, Isabel Fratangeli, Giulia Beatrice, Chiara Ravagli, Giulia Spagnuolo, Marianna Petrucci e Nicolò Zaccaria.

In occasione della mostra Dalla street art al laboratorio: l'esperienza di StudioSotterraneo, che si terrà dal 20 maggio al 10 giugno 2017 presso il Museo Laboratorio di Arte Contemporanea della Sapienza, altri studenti ci supporteranno nelle fasi di allestimento e organizzazione: Emanuele Beardi, Manuela Leandri, Giulia Rullo, Maria Elena Chiarella, Elena Spoladore, Serena Scaramucci, Luana Rossodivita, Camilla Cesari, Maria Anglani. Per l'ufficio stampa e la gestione dei social si ringraziano Irene Pomponi, Costanza Paggetti e Flaminia Gallo.

L'immagine di copertina è di Stefano Corso

ARTICOLI CORRELATI

Gente di Tor Marancia

Zoo. Animali da quartiere

Francesco Campese: linee di fuga tra passato e futuro

Ostiense, dove la creatività ha invaso le ex fabbriche

I sei dello studio sotterraneo

Ecomuseo Casilino: un dialogo interculturale tra street art e poesia

Remi Rough, l'arte in musica

Millennials di MP5: arte monumentale a Tor Pignattara

Il codice dei writers

Il Graart che colora il grigio delle autostrade

Street art a Roma: riflessioni e prospettive

avatar

La redazione di Roma Italia Lab si trova in viale Castro Pretorio 25, è ufficialmente aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00, ufficiosamente h24. Per qualsiasi informazione, scriveteci a redazione@romaitalialab.it

Roma Italia lab srl

Autorizzazione Tribunale di Roma n.60 del 23 marzo 2017

Sede legale: Via Festo Avieno 59, 00136

Sede operativa: Viale Castro Pretorio 25, 00185

Tel. 06 85352463

P.I. e C.F. 11448611001

Direttore Responsabile: Caterina Grignani

Redazione: Simona Pandolfi & Allegra Mondello

newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione