Consulente per il ristorante: chi è e perché è una figura importante

Consulente per il ristorante chi è e perché è una figura importante

Riuscire a mandare avanti un locale di successo è una prerogativa di pochi. Ma perché non potrebbe essere proprio la tua?
Esistono delle figure professionali, chiamati consulenti, che possono aiutare le piccole realtà a diventare dei leader nel settore e le imprese già affermate a migliorare i propri servizi grazie alla loro esperienza.

Chi è il consulente per il ristorante

Il consulente per il ristorante, come spiegato qui https://www.ristobusiness.it, è un professionista nel settore alberghiero e ristorativo. Conosce in modo perfetto il mondo della cucina e della ristorazione. Puoi affidarti alla sua consulenza sia nel caso in cui tu sia un neo imprenditore che nel caso in cui tu abbia un’impresa avviata già da diverso tempo. Nel primo caso, egli si occuperà di affiancarti in ogni fase del tuo progetto, assicurandoti appoggio in ogni contesto, dalle pratiche burocratiche a quelle sanitarie. Nel secondo caso, egli si occuperà di sistemare la tua realtà che ormai sembra essere finita in decadenza. In pratica, ti aiuterà a risollevare la tua attività da fallimento certo.

Di cosa si occupa il consulente per il ristorante

Sono molti i contesti in cui potrebbe essere necessaria una consulenza nella ristorazione. Il consulente si occupa, infatti, principalmente di:

  • Studio della sostenibilità del modello di business Senz’altro uno dei problemi principali di chi desidera avviare una start up è la definizione di un modello di business che risulti essere sostenibile nel tempo. Il consulente si occupa di analizzare la coerenza di questo modello e di metterlo in relazione con le reali necessità del mercato, con il contesto geografico e con le risorse realmente disponibili.
  • Food cost Il cibo è al centro di ogni attività nel settore della ristorazione. Non servirebbero altre spiegazioni. Il consulente, in questo contesto, si occupa di organizzare tutti gli aspetti relativi ai costi delle materie prime. Si parte dalla selezione dei fornitori per arrivare fino alla decisione della quantità di cibo che dovrà essere servito a tavola. In questo, inseriamo anche la scelta dei macchinari e delle attrezzature che dovranno essere presenti in cucina, il monitoraggio dei consumi energetici, tutto ciò che può incidere sul bilancio finale.
  • Menù engineering Strettamente collegata all’attività precedente è la scelta del menù. Quello che il consulente deve studiare è la scelta delle pietanze che il ristorante può offrire, tenendo in particolare considerazione la possibilità di offrire delle soluzioni alternative. Dovrà tenere conto di possibili intolleranze, le scelte etiche o le necessità religiose, in modo che nessuno si senta escluso dalla realtà di quel ristorante.
  • Selezione e formazione del personale Questo è un ostacolo a cui molti ristoratori vanno incontro. Ecco perché affidarsi a un consulente per il ristorante è senz’altro la scelta migliore. Egli saprà selezionare il personale più qualificato o organizzare la formazione. Alla base di un ristorante che funziona c’è senz’altro la corretta gestione del team di cucina e di sala. Bisogna mettere in chiaro l’organizzazione dei ruoli e la divisione dei compiti, così che tutti sappiano esattamente come muoversi in sala e in cucina. Non solo, il consulente si occupa anche della cura del cliente e del rispetto delle tempistiche.
  • Gestione aziendale Questo punto potrebbe corrispondere al riassunto di tutto quello che è stato esposto precedentemente, tuttavia bisogna integrare ad esso il fatto che una consulenza nella ristorazione sarà utile anche per garantire il rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza e sull’igiene.

Perché scegliere un consulente per il tuo ristorante è la scelta migliore

Affidarsi a una consulenza nella ristorazione è sicuramente la scelta migliore perché permette a qualsiasi imprenditore di godere dell’esperienza e delle conoscenze di un vero esperto del settore. Il consulente è una figura appassionata in grado di creare format ristorativi creativi e interessanti. Può aiutarti a ottimizzare gli investimenti e a modificare e migliorare ogni elemento della tua impresa in modo da renderla efficiente e performante. In questo modo, potrai evitare errori che potrebbero portarti a un potenziale rischio di fallire. Non basta un piccolo chef per gestire un ristorante di successo, ma è necessaria una figura davvero qualificata, come il consulente per il ristorante, e che sappia prendere in mano la situazione e individuare il modello di business più idoneo e sostenibile.