Vai al contenuto
Home » Che cos’è un testamento solidale

Che cos’è un testamento solidale

Che cos'è un testamento solidale

Il testamento solidale è un atto di grande consapevolezza e di generosità che arricchisce il proprio lascito degli ideali e dei valori in cui si è sempre creduto. Fare un testamento solidale significa dunque scegliere di destinare i propri beni alle cause che più si amano. Con un testamento solidale è possibile, infatti, indicare in qualità di erede (eredità) o di legatario (lascito) una o più associazioni, organizzazioni, enti.

Le ragioni che spingono una persona a fare testamento possono essere molteplici, le più comuni sono:

  • Assicurarsi che le proprie volontà vengano rispettate: Il testamento è l’unico strumento con cui è possibile disporre dei propri beni e avere la garanzia che le proprie volontà vengano rispettate;
  • Semplificare le cose per la famiglia e per gli amici: Un testamento rende molto più facile per la tua famiglia e i tuoi amici prendersi cura del tuo patrimonio e allo stesso tempo avere la serenità di agire secondo i tuoi desideri;
  • Ridurre l’imposta sulle successioni: L’eredità devoluta ad associazioni non profit non è soggetta ad alcuna imposta di successione;
  • Proteggere i diritti del partner: Se tu e il tuo partner non siete sposati, correte il rischio che alcuni diritti non vengano tutelati. Puoi assicurarti che il tuo partner sia protetto nominandolo nel tuo testamento;

Inoltre, chi ha un animo generoso e valuta di destinare i propri beni a persone e cause che ama può assicurarsi con un testamento solidale che le proprie volontà vengano rispettate. Scopriamo di più su questa forma di testamento.

Chi può fare il testamento solidale

Chiunque può fare un testamento solidale ad esclusione, ovviamente, dei minorenni e delle persone incapaci di intendere e volere. È possibile fare testamento in qualsiasi momento, scegliendo di scriverlo di proprio pugno (è il caso del testamento olografo), facendolo redigere da un notaio in presenza di testimoni (si parla in questi casi di testamento pubblico) o consegnare in deposito al notaio un testamento in busta chiusa (testamento segreto).

 

Testamento solidale: a chi affidarsi

Per fare un testamento solidale ci si può affidare ad associazioni come la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – LILT Milano Monza Brianza. Si tratta, in questi casi, di fare una scelta decisiva per costruire un futuro veramente libero dai tumori. Inserendo LILT tra i beneficiari del proprio testamento, si potrà infatti aiutare concretamente tante persone nella loro battaglia quotidiana contro la malattia.

Cosa si puoi donare con un testamento solidale a LILT?

Nel testamento è possibile specificare la volontà di lasciare la quota disponibile, l’intero patrimonio (in caso di assenza di eredi legittimari cioè coniuge, figli e genitori) o anche solamente un determinato bene (un legato) all’associazione.

Ecco cosa si può scegliere di donare nel testamento solidale:

  • Una somma di denaro
  • Titoli e azioni
  • Fondi d’investimento
  • Beni mobili, come gioielli o opere d’arte
  • Beni immobili, come una casa o un terreno
  • TFR trattamento di fine rapporto
  • Polizza assicurativa sulla vita

Fare un testamento solidale a LILT è molto facile e le procedure da seguire sono molto semplici. Basterà infatti:

  • fare un elenco dei propri beni;
  • definire i beneficiari del testamento.

Inoltre, rivolgendoti a LILT potrai usufruire senza impegno e gratuitamente di una consulenza con un notaio, prendendo un appuntamento con lo “Sportello Notaio Amico”.