Le migliori ricette per assumere la niacina in modo naturale

Le migliori ricette per assumere la niacina

La niacina è anche detta acido nicotinico, ha funzione coenzimatica in diversi processi. E’ reperibile in alimenti di origine animale e vegetale e si ricava per sintesi endogena dall’amminoacido essenziale triptofano. la dose consigliata in un regime dietetico è di 6,6 mg ogni 1000 kcal assunte. Col termine niacina si intendono anche i suoi derivati, le sue forme biologicamente attiva sono la nicotinamide adenin dinucleotide (NAD) e la nicotinamide adenin dinucleotide fosfato (NADP).

La niacina può essere assunta attraverso numerosi alimenti come i cereali integrali, i legumi, le uova, la carne, le frattaglie ed i prodotti ittici.

Quali sono le migliori ricette per assumere la niacina in modo perfettamente naturale? Gli alimenti che contengono niacina, anche conosciuta come vitamina B3 o vitamina PP, sono molteplici. Ma la niacina a cosa serve? La niacina è una vitamina idrosolubile, e soprattutto nel 1700 molte persone incorsero nella Pellagra; oggi, nelle popolazioni in cui è presente maggiormente la malnutrizione e l’impoverimento, la Pellagra è ancora tanto diffusa, ed è causata proprio da un serio deficit di niacina.

Il nostro organismo non è in grado di produrre la niacina, di conseguenza dobbiamo integrarla attraverso l’alimentazione. Mediamente, si consiglia di integrare una dose di vitamina B3 pari a 14 mg per le donne e 16 mg per gli uomini. Quali sono le migliori fonti naturali di niacina? Ci sono 10 alimenti che non dovrebbero mancare nel nostro regime alimentare.

Gli ingredienti che dovremmo utilizzare maggiormente sono il tacchino, il fegato, il petto di pollo, l’agnello, le sardine, il tonno, il salmone, la tahini (una speciale pasta di semi di sesamo), il manzo (possibilmente nutrito con foraggio). Vanno bene anche i piselli verdi, l’avocado e i funghi. Un ottimo apporto di niacina è dato dall’assunzione delle arachidi, oltre che dall’utilizzo dei semi di girasole.

Ricette per integrare la niacina nella dieta

Il benessere passa sempre per l’alimentazione: ci sono molte ricette che ci permettono di fare il pieno di vitamine, di sali minerali e tanto altro. In alcuni casi, come per esempio nelle persone che non riescono a seguire una alimentazione più equilibrata, è consigliabile valutare, dietro consiglio medico, un integratore a base di niacina.

Le ricette per assumere in maniera naturale la niacina prevedono dei pasti ottimi e carichi di nutrienti. Per esempio, possiamo cucinare il pollo con i funghi, mangiare un toast con avocado accompagnato dal salmone. Ottima anche la pasta con i piselli, che è una ricetta depurativa e detox. Tacchino e petto di pollo sono due carni magre che si possono preparare alla griglia o al vapore, rigorosamente accompagnati da verdure bollite o ad insalata.

Tenete sempre presente che il metodo migliore per non farsi mancare nulla è seguire una dieta variegata. Gli alimenti che vi abbiamo suggerito vi fanno fare il pieno di vitamina B3 ma non solo: contengono anche sali minerali, vitamine A e C, antiossidanti, Omega 3 e 6 (per approfondire leggi anche: Integratori Omega 3 Migliori). Bisognerebbe seguire una dieta con ingredienti biologici e di qualità, oltre che assumere frutta fresca e secca e almeno 2 porzioni di verdura al giorno.

Unn approfndimento sugli Omega 3: si tratta di acidi grassi polinsaturi presenti in diversi alimenti come ad esempio pesce, crostacei, mandorle, noci, oli vegetali, nella lecitina di soia, nei semi, olio di pesce. Si dicono “essenziali” perchè vanno introdotti nel cibo che mangiamo e rappresentano un alleato concreto contro malattie cardiovascolari, riducendo il rischio di infarti e ictus, di morte precoce, abbassano inoltre i livelli di colesterolo e trigliceridi. Gli Omega 3 sono definiti grassi buoni e a differenza di quelli saturi che portano ipertensione e colesterolo, svolgono funzioni antiinfiammatorie ed ipotensive.